LOGO2

Laboratorio trasformazione enologica

La cantina è dotata di impianti e macchine enologiche in scala ridotta. È in grado di svolgere e controllare i parametri dell'intero processo produttivo.

In particolare: pigiatura dell'uva ed estrazione del succo; macerazioni in condizioni di temperatura controllata; fermentazioni e rifermentazioni in condizioni di temperatura controllata in autoclavi a tenuta di pressione e con inoculi di lieviti predefiniti; separazione dei torbidi mediante sedimentazione e filtrazione; stabilizzazione chimica e chimico-fisica mediante uso di coadiuvanti, additivi e trattamenti termici; stabilizzazione microbiologica mediante trattamenti termici o filtrazione sterilizzante; confezionamento in bottiglie o in fusti di acciaio.

La cantina ha messo a punto linee di minivinificazione per la corretta lavorazione di partite di uva inferiori a 100 kg per la produzione di vini rossi e di vini bianchi.

Tali linee di minivinificazione vengono utilizzate sia a supporto delle ricerche in campo viticolo (confronti tra cloni, fra diverse tecniche colturali ecc.) che in campo enologico (confronti su differenti parametri operativi).

É inoltre di supporto alle aziende produttrici di fitofarmaci per la valutazione degli aspetti legati alla selettività e residualità dei presidi fitosanitari.

L'attendibilità dei risultati enologici ottenuti con le diverse linee di minivinificazione viene periodicamente verificata confrontandone i prodotti realizzati con quelli ottenuti industrialmente a partire dalla medesima materia prima.

Strumentazione:

Descrizione

Funzionalità

Pigiatrice a rulli acciaio INOX

pigiatura dell’uva

micropresse a membrana

controllo pressione operativa

micropresse orizzontali discontinue Vaslin

controllo pressione operativa

Pompa Wolfarth R12 / R20

spostamento liquidi

Vasche in acciaio INOX

capacità variabile da 70 a 200 litri per capacità complessiva circa 8.000 litri

Ambiente termocondizionato

fermentazione a temperatura controllata

Contenitori in acciaio INOX

conservazione sotto battente di gas inerte del vino, per capacità variabili (9, 18, 30, 50 litri)

micromaceratori automatici

capacità 70 kg/uva

titolatori automatici con piatto campionatore

  • determinazione degli zuccheri riduttori, del pH e dell’acidità totale;

spettrofotometro UV-Visibile

  • doppio raggio, interfacciato ad un PC tramite software applicativo

spettrofotometro ad assorbimento atomico

munito di autocampionatore;

gascromatografo

munito di detector ECD, NPD, FID

HPLC isocratico, termostatato

interfacciato ad un PC, munito di detector UV e auto campionatore

distillatori automatici

determinazione di alcol e acidità volatile

bilancia idrostatica

determinazione della densità

microscopio ottico

munito di telecamera e video BN

stereo microscopio

sterilizzazione

autoclave

90 litri

frigotermostati

Conservazione campioni vinari e derivati

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Per saperne di più leggi la pagina dedicata alla Normativa sulla Privacy.